.

Farina di Farro Monococco

La farina di Farro Monococco è apprezzata per l’alto contenuto proteico, di vitamine del tipo A ed E e di microelementi come ferro, magnesio, fosforo e potassio, ha un basso indice glicemico e una ottima digeribilità. 

5,00 €
Tasse incluse
Quantità
Aggiungi ai preferiti

Le Farine BioAlberti nascono dalla molitura dei nostri grani coltivati con metodi di agricoltura biologica. Vengono macinate a pietra in un mulino ad acqua e il cereale viene macinato più lentamente ed il germe, cioè la parte nutritiva del chicco, rimane intatto preservando al meglio le qualità organolettiche e mantiene intatti gli elementi nutritivi indispensabili al nostro organismo. Il Monococco, conosciuto anche come piccolo farro, è un cereale estremamente ricco di sostanze nutritive indispensabili per il nostro benessere. La farina di Farro Monococco è apprezzata per l’alto contenuto proteico, di vitamine del tipo A ed E e di microelementi come ferro, magnesio, fosforo e potassio, ha un basso indice glicemico e una ottima digeribilità. Dato il basso contenuto di glutine, è una farina che "lega" poco; vi suggeriamo quindi di utilizzarla lavorando velocemente l'impasto, usando dell'acqua fredda. Adatta per ogni tipo di preparazione, sia dolce che salata; può' essere utilizzata in purezza o miscelata ad altri tipi di farine.

Leggi di più
Farina di Farro Monococco
38 Articoli

Scheda tecnica

Peso
1000 g
Ingredienti
Farina di FARRO (GRANO Triticum monococcum) biologica. Contiene glutine. Può contenere soia.

La nostra ricetta
Biscotti con uvetta e nocciole

Ingredienti

Procedimento

  • 200 gr di farro monococco
  • 100 gr di fiocchi d'avena + q.b. per la panatura
  • 50 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di miglio
  • 80 g di olio di semi di girasole
  • 40 g di nocciole tritate
  • 60 g di uvetta
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • Acqua a piacere

Mettere a bagno l'uvetta per reidratarla. Nel frattempo in una ciotola mescolate la farina, lo zucchero e i fiocchi d'avena. 

Aggiungere le nocciole tritate, l'uvetta reidratata e strizzata, il miele, l'olio e il lievito. 

Amalgamare il tutto e aggiungere acqua quanto basta per formare un impasto compatto. Aiutandovi con la carta da forno, stendete la pasta a uno spessore circa 5 mm e con un tagliapasta ritagliate i biscotti, impanateli leggermente nei fiocchi d'avena e prepararle in forno statico già caldo a 190 gradi o 180 gradi modalità ventilato per circa 20 min. 

Per biscotti più golosi possiamo spalmare la superficie con un velo di miele o marmellata oppure aggiungere delle gocce di cioccolato.

0